Ricetta delle Hasselbackspotatis: una delizia tutta svedese

Le patate sono una pietanza che piace proprio a tutti, grandi e piccini, e in qualsiasi modo vengano preparate sono in grado di ingolosire anche i palati più sopraffini ed esigenti.

La cucina tradizionale svedese propone veramente centinaia di maniere per preparare le patate e, naturalmente, ogni ricetta nome differente; non ci si può certo limitare a definirle “patate bollite” o “patate al forno”! Infatti, in Svezia, c’è la simpatica tradizione di attribuire un nome a qualsiasi cosa, a qualsiasi azione a qualsiasi evento, anche se può sembrare insignificante: per gli svedesi tutto deve avere un nome proprio!

Per esempio, per gli svedesi il libro non sarà mai semplicemente poggiato sul tavolo ma si dirà “ligger” Quando esso è disteso, oppure “står” sei libro posizionato in piedi.

Un altro esempio riguarda il modo di andare a lavorare: se ci si dirige ad una velocità normale sul posto di lavoro si dice “går” mentre se mi sto godendo la passeggiata verso l’ufficio si va a “promenerar” o ancora, “kör” se ci si va con un mezzo di trasporto proprio e “åka” se si utilizza un mezzo di trasporto guidato da un’altra persona.

Ma iniziamo adesso a parlare di cibo: andare ad un fast food dopo essere stati a bere con gli amici si dice “fyllekäka” e tornando alle patate avremo quelle cotte al forno e tagliate a spicchietti che prendono il nome di klyftpotatis; quelle tagliate a rondelline ma sempre cotte al forno che si chiameranno skivpotatis e quelle che vengono cucinate con tutta la buccia bakpotatis.

Le patate agli svedesi piacciono proprio, così tanto che nel 2008, in una piccola città di nome Alingsås e nata l’Accademia della Patata ed ogni anno viene assegnato il premio per le migliori patate. Nel 2009 addirittura e stato istituito il “giorno della patata” che viene festeggiato il 26 ottobre di ogni anno.

Ma finalmente iniziamo a parlare della nostra ricetta delle hasselbackspotatis. La ricetta delle hasselbackspotatis Consiste in un piatto in cui le patate sono tagliate in maniera molto sottile senza però essere divisa in fette ma formando una specie di ventaglio che viene poi farcito e cotto in forno. il risultato della ricetta delle hasselbackspotatis ha un sapore veramente delizioso ma da dove nasce questa ricetta delle hasselbackspotatis?

Questa pietanza deve il suo nome ad un ristorante storico: Hasselbacken. sin dal 1700 e situato sull’isoletta di Djurgården ma negli anni ‘50 il posto fu anche una scuola di cucina molto prestigiosa e proprio qui, nel 1955, il direttore di questa scuola inventò la ricetta delle hasselbackspotatis. L’idea nacque dall esigenza di ridurre il tempo di cottura belle bakpotatis riducendo la patata a fette sottili no mantenendo comunque degli spazi in cui inserire il ripieno.

La ricetta delle hasselbackspotatis e davvero semplice e il piatto è anche molto carino da presentare. il gusto poi è strepitoso grazie la crosticina formata dal connubio di pangrattato e burro. Noi abbiamo voluto renderle ancora più golose variando la ricetta con l’inserimento dei nostri formaggi La Pecorella creando un connubio veramente perfetto.

Ingredienti per la ricetta delle hasselbackspotatis

Per realizzare la ricetta delle hasselbackspotatis avrete la necessità di preparare alcuni ingredienti, ovvero:

  • 8 patate di media grandezza;
  • 50 grammi di burro;
  • 5 cucchiai di pangrattato;
  • sale e pepe q.b.;
  • 16 fettine sottili di caciotta La Pecorella.

Preparazione della ricetta delle hasselbackspotatis

Per preparare la ricetta delle hasselbackspotatis iniziate con il lavare le patate e, eliminando prima la buccia, tagliatele a fettine molto sottili avendo cura di non arrivare fino in fondo ma di conservare la patata intera: dovete creare una sorta di ventaglio.

Accendete il forno e fatelo scaldare a 225°.

Prendete una teglia e foderatela con carta da forno. la patata vi dovrà essere poggiata sulla parte non tagliata mantenendo in alto il lato con le fettine.

Fate fondere il burro nel microonde e usatelo per spennellare le patate anche all’interno dei tagli. Mettete quindi la teglia in forno e lasciate cuocere tutto per 30 minuti. Trascorso questo tempo, infilate in ogni patata due fettine di caciotta La Pecorella, quindi date un’altra spennellata di burro e cospargetele con il pangrattato e, a piacere sale e pepe.

Ponete di nuovo le patate nel forno e lasciate finire la cottura; ci vorranno ancora 20/25 minuti.  

Servite la ricetta delle hasselbackspotatis ben calda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.