Grassi saturi: basta demonizzarli, ecco i nuovi studi a riguardo

Nel nuovo numero di Assolatte Lattendibile, ci spiegano che i grassi saturi, che tanto temiamo non sono tutti uguali, inoltre, proprio per questo motivo, non hanno sempre gli stessi effetti sul nostro organismo. Il fatto che possano essere benevoli o malevoli per il nostro corpo dipende da diversi fattori quali:

Marzolino di pecora
  • Le quantità assunte;
  • Il cibo che li contiene;
  • Il rapporto con gli altri nutrienti che compongono la pietanza;

Questi studi, evidenziati sul giornale nominato in precedenza, provengono da una ricerca pubblicata sul “Journal of the American College of Cardiology”, che è stata condotta dagli esperti più accreditati in fatto di nutrizione.

Questo vuol dire che le attuali linee guida dell’OMS, riguardo i rischi cardiovascolari che possono causare l’assunzione dei grassi saturi, non hanno preso in considerazione le varie informazioni riguardo un potenziale benefico di questa tipologia di grassi. In questo modo, gli attuali suggerimenti a riguardo potrebbero ridurre in modo eccessivo l’assunzione di determinate pietanze e dei loro valori nutritivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.