Muffin con caciotta e prosciutto: come realizzare questo piatto

I muffin rappresentano delle delizie gastronomiche davvero versatili, in quanto è possibile realizzarne di tanti tipi e con i più svariati ingredienti e possono fungere da aperitivo, da spuntino veloce, ma anche da antipasto sfizioso. Se ne possono fare sia dolci che salati e proprio di quest’ultimo genere proporremo una ricetta, adatta per ogni tipo di ospite o commensale, dai bambini fino agli adulti.

I muffin con caciotta La Pecorella e prosciutto infatti sono golosi, semplici da preparare e veloci nella loro realizzazione. Un ottimo finger food da mangiare sia da soli che in piacevole compagnia di amici o di parenti. Gli ingredienti poi sono facilmente reperibili e si possono anche variare a piacimento rispetto alla ricetta originale, in modo da creare qualcosa di unico e particolare e comunque mangiare sempre un prodotto prelibato. 

Ciò che proporremo sono, in particolare, i muffin con caciotta e prosciutto cotto, dal gusto delizioso e dall’assoluta morbidezza e senza usare il burro. Gustosi anche da mangiare freddi, magari al posto del pane. Andiamo adesso a vedere gli ingredienti che occorrono, i tempi necessari per prepararli e come poterli realizzare. 

Ingredienti e tempi di preparazione necessari

La ricetta, come abbiamo detto, è molto facile, infatti chiunque può realizzarla senza problemi e senza avere una particolare esperienza o preparazione alle spalle. I tempi richiesti si aggirano attorno alla mezz’ora, tra preparazione appunto e cottura. I costi poi sostenuti per gli ingredienti sono davvero esigui. Infine, le porzioni per questa ricetta sono per circa 20-24 muffin.

  • Prosciutto cotto, 300 grammi;
  • Caciotta La Pecorella, 300 grammi;
  • Farina di tipo 00, 260 grammi;
  • Latte, 200 grammi;
  • Olio di semi di mais, 70-80 grammi;
  • Uova, 4 unità;
  • Parmigiano Reggiano, 5-6 cucchiai;
  • Lievito istantaneo per preparazioni salate, 1 bustina;
  • Pepe e sale, quanto basta;

Come realizzare la ricetta

Si tagli la caciotta a dadini e la si metta temporaneamente da parte. Poi, in una ciotola si sbattano le uova con un frustino e si aggiungano a filo il latte e l’olio. A questo punto, in un’altra ciotola si setaccino assieme la farina, il lievito ed il sale. Dopo aver lavorato i liquidi, si uniscano al composto precedente di farina e lievito e si continui ad amalgamare il tutto fino a che non si ottenga un composto morbido. Nel caso quest’ultimo fosse troppo asciutto, si può aggiungere del latte.

Ora vi si può aggiungere Il Parmigiano Reggiano, la caciotta, un pizzico di pepe e metà porzione del prosciutto tagliato precedentemente a dadini, amalgamando il tutto con una spatola. Poi, si sistemino dei pirottini di carta o alluminio in una leccarda, si versi il composto così ottenuto in ciascun pirottino per circa un terzo e si aggiungano sopra i restanti dadini di prosciutto a decorazione.

A questo punto si metta il tutto in forno preriscaldato, in modalità statica ad una temperatura di 170°C per 25 minuti. Naturalmente il tempo di cottura potrebbe variare in maniera lieve in base alla tipologia di forno posseduta. Trascorso questo periodo di tempo, si sfornino i muffin e si facciano raffreddare prima di servirli a tavola. Ora si potranno gustare in tutta la loro eccezionale prelibatezza.

Alcuni consigli utili

Questa ricetta, come abbiamo già detto, può essere modificata a piacimento, in base ai gusti o alle esigenze degli ospiti o della famiglia. Per i vegetariani, ad esempio, si potrà sostituire il prosciutto cotto con dei funghi di tipo champignon o con delle verdure maggiormente gradite. Altri, invece, amano utilizzare dei dadini di mortadella o di altro affettato (alcuni gradiscono la pancetta affumicata), in sostituzione del prosciutto cotto.

Stesso discorso per quanto riguarda la caciotta. Al posto di questa si potrebbe utilizzare qualche altro formaggio maggiormente gradito, come ad esempio uno dei tanti altri prelibati prodotti de La Pecorella: da un Canestrato misto Toscanella fino a un Caciottone di pecora Pettirosso. Non c’è che l’imbarazzo della scelta. Tutti arricchiscono di sapore i muffin e consentono di realizzare una ricetta gustosa ed unica, davvero ghiotta per i commensali. Non resta adesso che dar sfogo alla propria fantasia in cucina.     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.