Filetto di pesce con ripieno di formaggio: l’abbinamento insolito ma interessante

Il pesce con il formaggio? Molti di voi inorridiscono al solo pensiero ma noi vi consigliamo di non essere chiusi alle sperimentazioni culinarie; provate il nostro filetto di pesce con ripieno di formaggio; l’abbinamento vi stupirà piacevolmente!

Ingredienti per preparare il filetto di pesce con ripieno di formaggio

Per realizzare la nostra ricetta di oggi, i filetti di pesce con ripieno di formaggio, vi serviranno alcuni ingredienti, quali:

  • 6 filetti di pesce a vostra scelta (ad esempio: merluzzo, nasello, platessa, pangasio);
  • 6 cubetti di formaggio Caciotta La Pecorella;
  • Erbe aromatiche a piacere (ad esempio: prezzemolo, erba cipollina, salvia, rosmarino);
  • 1 mazzetto di timo e 1 mazzetto di dragoncello;
  • 4 uova;
  • Pan grattato q.b.;
  • sale e pepe q.b.;
  • olio di semi per friggere.

Preparazione dei filetti di pesce con ripieno di formaggio

Iniziate la preparazione del vostro filetto di pesce con ripieno di formaggio tritando le erbe molto finemente in un mixer e aggiungetevi anche la caciotta mixandola alle erbe molto rapidamente per non scaldare troppo il formaggio con le lame del mixer. Insaporite il tutto con sale e pepe mescolando con cura il composto.

A questo punto dedicatevi al lavaggio dei filetti di pesce e asciugateli con attenzione. Salate il pesce da entrambe le parti e spalmate abbondantemente la crema di formaggio precedentemente preparata da tutte e due le parti del filetto di a pesce.

A questo punto sbattete le uova in una ciotola e salatele; in un’altra ciotola ponete invece abbondante pan grattato e impanate i filetti di pesce passandoli prima nell’uovo sbattuto e dopo nel pane grattugiato. Per una panatura più croccante e resistente ripetete il procedimento due volte.

Fate scaldare abbondante olio di semi in una padella capiente e friggete i filetti di pesce con ripieno di formaggio nell’olio bollente. Rigirateli entrambe un paio di volte da entrambe le parti sino a che sarete soddisfatti del punto di doratura raggiunto. Scolateli su della carta da cucina e serviteli ben caldi e filanti.

Accostamenti azzardati? No, grazie!

Nella tradizione culinaria italiana, per una legge non scritta, abbinare il pesce con il formaggio ha rappresentato sino a poco tempo fa un vero e proprio sacrilegio. Oggi, però, con più fantasia in cucina, i giusti dosaggi e la scelta dei prodotti che meglio si prestano a stare assieme, si possono preparare dei piatti davvero saporiti.

Questi abbinamenti più audaci si possono rivelare una sorpresa molto gradita a chi è propenso alla sperimentazione di nuovi sapori, nuove combinazioni di gusto, di odori e di sapidità.

Alcune preparazioni possono essere rivisitate e l’accostamento fra pesce e formaggio risulta entusiasmante come ad esempio gli gnocchi di pesce alla Donna Peppina che coniuga la sapida polpa del pesce azzurro con il pecorino siciliano creando un risultato sorprendente ed un piatto che è davvero una leccornia. Vediamo ancora la mozzarella di bufala campana come farcia per gli gnocchi con seppie e vongole in brodo per un primo dal sapore delicato e profumato.

Ci sono anche i secondi che si apprestano molto bene a tali abbinamenti come, ad esempio, il pesce spada alla pizzaiola con la mozzarella filante, che ha una cottura quasi del tutto simile alla carne, ma viene aromatizzato con prezzemolo ed origano. La mozzarella filante dà un tocco in più al pesce già delizioso di suo e che si associa in maniera perfetta al pomodoro.

Il tonno rappresenta un altro pesce tanto versatile per essere accostato con il formaggio, come ad esempio con le polpette con formaggio fresco. In questo impasto, gli ingredienti hanno il medesimo dosaggio e la sofficità è data dalla presenza delle patate lesse, un goccio di panna da cucina ed una piccola quantità di parmigiano. La gustosa croccantezza all’esterno è assicurata dalla panatura e dalla calda frittura.

Vi sono ancora le ricche insalatone estive con pomodori, tonno, olive e gustosi cubetti di formaggio…Insomma, pesce e formaggio si può!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.