Ravioli al vapore con ricotta e noci: delicatezza e gusto

Se volete portare in tavola un gustoso primo perfetto per conquistare anche i commensali più esigenti, vi suggeriamo di provare questa ricetta che coniuga degli ottimi ravioli al vapore in cui, questa delicata cottura non copre, ma addirittura esalta, il gusto del ripieno con ricotta La Pecorella e noci. Vediamo quindi la ricetta dei ravioli al vapore con ricotta e noci.

Ingredienti per preparare i ravioli al vapore con ricotta e noci

Se volete preparare questa ricetta per 4 persone avrete bisogno di questi ingredienti:

  • 200 grammi di farina di grano tenero;
  • 2 tuorli;
  • 200 grammi di noci sgusciate;
  • 1 spicchio di aglio;
  • sale e pepe q.b.;
  • olio extravergine di oliva q.b.;
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • 250 grammi di ricotta La Pecorella;
  • burro q.b.

Preparazione dei ravioli al vapore con ricotta e noci

Iniziate la preparazione dei ravioli al vapore con ricotta e noci già dal giorno prima occupandovi della ricotta La Pecorella. Mettete un colapasta dentro ad un contenitore abbastanza capiente e ponetevi la ricotta in modo che essa possa perdere il liquido in eccesso scolando per l’intera notte. In tal modo, quando la lavorerete per realizzare la farcia dei ravioli, essa sarà più asciutta e non li farà aprire.

Il giorno dopo potete iniziare a fare l’impasto per la sfoglia. Mettete la farina ed i tuorli nella ciotola della planetaria ed iniziate a lavorare con il gancio ad uncino fino a che otterrete un impasto omogeneo. Se utilizzate delle uova un po’ piccole potete aggiungere anche un albume (o un altro tuorlo) sino a quando l’impasto risulterà ben legato, compatto ma morbido. Fate una palla, avvolgetela nella pellicola alimentare e fatela riposare per circa trenta minuti.

Intanto dedicatevi alla preparazione del pesto di noci. Ponete le noci in un frullatore assieme ad un filo d’olio extravergine di oliva (mettetene un po’ per volta in modo che riusciate a regolare la consistenza del pesto che deve risultare non troppo liquido e fate attenzione che le noci rilasceranno automaticamente il loro olio naturale che influenzerà la consistenza del pesto man mano che lo preparate), inserite anche lo spicchio di aglio, quindi tritate finemente sino a raggiungere un composto compatto. Infine regolate di sale e pepe in base al vostro gradimento.

Prendete quindi la ricotta, unitevi il parmigiano grattugiato e il pesto di noci che avete appena preparato. Regolate la quantità del pesto da inserire nella ricotta La Pecorella a seconda del vostro gusto personale e dell’intensità di sapore che volete raggiungere.

Riprendete quindi la pasta e suddividetela in più parti che, con l’aiuto di una sfogliatrice, dovrete tirare sino ad ottenere delle sfoglie molto sottili.

Formate delle piccole palline di ripieno grandi circa come delle nocciole e disponetele sulla sfoglia, non troppo distanti una dall’altra. Quindi, piegate la sfoglia e pizzicate la pasta fra ogni pallina. A questo punto dividete i ravioli tagliandoli con la rotella, iniziando dalla parte chiusa e muovendovi verso i lembi sovrapposti.

Appoggiare i ravioli con ricotta e noci su dei canovacci puliti ed infarinati e lasciateli seccare almeno un paio d’ore.

Per realizzare la cottura a vapore, ponete i ravioli, su una teglia non forata e aggiungetevi un dito di acqua non salata. Quindi, cuoceteli a 100° per 5/6 minuti circa nel forno a vapore; a metà della cottura controllate il grado di cottura dei ravioli e muoveteli un po’ in modo che non si attacchino. Se non possedete un forno a vapore potete comunque metterli in una vaporiera elettrica o di bambù. Quando i ravioli saranno cotti, metteteli in una padella e saltateli per pochissimo tempo con burro e parmigiano. Servite i ravioli al vapore con ricotta e noci ben caldi.

Conservazione

Se volete preparare i ravioli al vapore con ricotta e noci con largo anticipo, dopo averli fatti seccare un paio d’ore sui canovacci potete farli congelare prima un’oretta su un vassoio e poi trasferirli nei sacchetti adatti per il freezer e usarli quando preferite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.