Effetto positivi dei latticini: tutto il buono del latte

L’assioma è semplice anche se non immediato: l’effetto benefico dei prodotti lattiero caseari sul benessere generale e in particolare la salute di muscoli e ossa è superiore alla somma dei benefici apportati dai singoli prodotti e componenti benefiche. Questo effetto moltiplicatore di bontà è definito “effetto matrice” ed è assente nei prodotti vegetali. La scoperta è stata pubblicata su Osteoporosis International a seguito di un’analisi transnazionale che ha preso in esame gli effetti positivi di latte, yogurt e formaggi sull’apparato muscolo-scheletrico.

Osteoporosis International: i risultati della metanalisi

È stata condotta una metanalisi in nove università di 8 Paesi (Australia, Belgio, Danimarca, Francia, Gran Bretagna, Grecia, Paesi Bassi e Svizzera) che ha accertato definitivamente che nutrienti e alimenti derivati dal latte hanno un effetto moltiplicatore dei benefici che normalmente apportano singolarmente sulla salute generale dell’essere umano e in particolare sull’apparato muscolo-scheletrico. In altre parole, 1+1 non fa 2, ma 3, un fenomeno che in matematica si chiama effetto matrice e che spiega come sia possibile che gli effetti positivi di assumere più prodotti lattiero-caseari siano superiori ai benefici dei singoli componenti o nutrienti assunti singolarmente e nella stessa quantità.

La ricerca ha dimostrato che la struttura fisico-chimica di ciascun alimento, la composizione nutrizionale complessiva e i processi di lavorazione influiscono sostanzialmente sugli effetti dell’alimento sul benessere dell’organismo e i benefici si amplificano esponenzialmente rispetto alla somma matematica dei singoli componenti. La scoperta dell’effetto matrice applicata ai prodotti lattiero caseari – grazie a numerose e incrociate evidenze scientifiche – ha permesso di cambiare l’approccio degli studiosi ai singoli nutrienti: infatti, non si considera più solo il loro effetto isolato, ma anche il loro effetto in rapporto alla matrice dell’alimento in cui sono rilevati.

Quali sono gli effetti benefici dell’insieme dei nutrienti del latte

Gli studi di osservazione e di intervento hanno fatto emergere in modo scientifico e non più intuitivo che i prodotti lattiero caseari assunti nel loro complesso, oltre che singolarmente sortiscono i seguenti benefici:

  • Contribuiscono alla crescita e mineralizzazione delle ossa;
  • Attenuano la perdita ossea e quindi il rischio di incorrere nell’osteoporosi;
  • Riducono il rischio di frattura ossea,
  • Contrastano il calo della massa muscolare.

Tutti questi benefici, rivela lo studio, non sono dovuti solo alla somma degli effetti del calcio e degli altri nutrienti che sono presenti nei prodotti lattiero-caseari, bensì sono attribuibili alla matrice comune che caratterizza questi alimenti. Inoltre, questi benefici specifici su ossa e muscoli sono prodotti solo se si assumono prodotti caseari; infatti, i ricercatori hanno rilevato che in caso di prodotti vegetali, bevande e loro derivati non è stato possibile dimostrare l’esistenza di effetti simili, anche qualora fossero addizionati con nutrienti supplementari (come calcio o Vitamina D) che li avvicinano per composizione nutrizionale al latte o allo yogurt e ai formaggi. Questa scoperta, quindi, si pone alla base di future raccomandazioni nutrizionali in base a cui si dovranno considerare gli alimenti nel loro insieme piuttosto che come semplice somma di nutrienti. Non è, quindi, sufficiente comporre chimicamente un alimento riproducendone il contenuto dei nutrienti per sostenere che ha gli stessi effetti dell’alimento originale: un surrogato vegetale addizionato non eguaglierà mai per gusto e benefici un prodotto naturalmente composto, i cui nutrienti reagiscono e si arricchiscono anche in base alle fasi di trattamento e produzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.