I cannelloni alla ricotta, piselli e pancetta

I cannelloni alla ricotta La Pecorella con pancetta e piselli sono una gustosa versione primaverile di una preparazione intramontabile fra i primi piatti della tanto amata cucina italiana. Questi cannelloni in bianco sono decisamente facili oltre che molto veloci da preparare, inoltre sono un piatto perfetto per chi non è troppo esperto in cucina ma vuole provare a stupire gli ospiti con questa ricetta squisita.

Preparando la ricetta dei cannelloni alla ricotta, piselli e pancetta si può portare sulla nostra tavola una squisita versione in bianco, leggera e dal sapore tipicamente primaverile di uno dei grandi classici della tradizione italiana. Molto facili nonché veloci da fare, i nostri cannelloni saranno perfetti da servire ad una cena con i nostri amici o per un tranquillo pranzo domenicale con la famiglia.

La realizzazione della ricetta è molto semplice. Si può iniziare dai cannelloni secchi oppure dalle sfoglie all’uovo fresche e già pronta per essere tagliate a quadretti e arrotolate su sé stessi. Per quanto riguarda lo sfizioso ripieno, basteranno solo pochi minuti per prepararlo. Fate un ragù con piselli dolci e freschi a cui aggiungerete della pancetta affumicata; il tutto verrà poi ammorbidito dalla cremosa ricotta fresca. Niente ragù o sugo di pomodoro ma morbida besciamella e ricotta per tenere la pasta morbida in cottura.

Ingredienti per i cannelloni con ricotta, piselli e pancetta

Per la realizzazione della ricetta vi occorreranno:

  • Cannelloni di pasta all’uovo: 8;
  • Scalogno: 1;
  • Pancetta affumicata a dadini o a fiammiferi: 200 grammi;
  • Piselli freschi già puliti: 200 grammi;
  • Ricotta mista La Pecorella: 200 grammi;
  • Besciamella: 300 grammi;
  • Parmigiano Reggiano: q.b.;
  • Burro: q.b.;
  • olio extravergine di oliva: q.b.;
  • Maggiorana fresca;
  • Timo fresco: q.b.;
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione dei Cannelloni alla ricotta, piselli e pancetta 

Per preparare la nostra ricetta dei cannelloni alla ricotta con piselli e pancetta cominciate a tritare finemente lo scalogno e lasciatelo appassire in una larga casseruola con un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva e una piccola noce di burro. Quando lo scalogno sarà diventato trasparente potrete unite la pancetta affumicata tagliata a dadini e lasciatela rosolare qualche minuto.

A questo punto potete aggiungere anche i piselli sgusciati e lasciate insaporire aggiustando di sale e di pepe. Portate quindi tutto a cottura e fate raffreddare. Intanto dedicatevi a sbollentare i cannelloni in acqua bollente con un filo d’olio (per non farli attaccare) e metteteli a scolare ed asciugare su di un panno da cucina pulito oppure della carta assorbente da cucina.

Nel frattempo, in una ciotola mescolate la nostra ricotta La Pecorella con un paio di cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato, la maggiorana e il timo nella quantità che vi fa piacere, quindi, aggiustate di sale e di pepe. Amalgamate bene il tutto e aggiungete tre quarti del soffritto realizzato con i piselli e la pancetta. Amalgamate delicatamente con un cucchiaio di legno.

Distribuite una metà della besciamella (preparata con 30 grammi di burro, 30 grammi di farina, 300 ml di latte, sale, pepe e noce moscata) sul fondo di una capiente pirofila leggermente imburrata. Quindi, aiutandovi con un sac-à-poche priva della bocchetta, iniziate a farcire i vostri cannelloni e sistemateli nella pirofila disponendoli uno accanto all’altro. Ora, distribuite tutta la rimanente besciamella sulla superficie dei vostri cannelloni e completate la preparazione con il soffritto che avevate lasciato da parte. Infine ultimate il tutto con una spolverata di parmigiano reggiano grattugiato e qualche fiocchetto di burro. Cuocete quindi in forno già caldo a 200 gradi per 20-30 minuti. Quando sfornate i vostri cannelloni alla ricotta, piselli e pancetta porzionateli e serviteli subito, ben caldi.

Alternative

Se preferite potete utilizzare le stesse dosi per realizzare, invece dei cannelloni, una gustosa lasagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.