App anti spreco: ecco quali sono

I dati FAO e Coldiretti stimano che ogni anno nel mondo oltre 1,3 miliardi di tonnellate di cibo vengono gettate nei cassonetti della spazzatura. In Italia è stato calcolato che ogni abitante spreca 145 kg di cibo l’anno pari a buttar via 1400 € nell’immondizia. L’Italia si posiziona così al 13° posto in Europa per quantità di cibo sprecato (dati del Food Sustainability Index). I cibi che si sprecano più facilmente sono quelli freschi e i deperibili come frutta, verdura, uova, latte e formaggi. La tecnologia ci viene in aiuto con le applicazioni per smartphone che con vari strumenti e funzioni aiutano a tenere sotto controllo le scadenze, organizzare la spesa, ricordare i cibi conservati in frigo e molto altro per evitare lo spreco. Ecco, quali sono le principali app anti-spreco per smartphone!

Da Eco Food Prime a Too Good To Go

formaggio fresco

Eco Food Prime è una app italiana sviluppata da due ragazzi siciliani (Martina Emanuele e Giuseppe Blanca) il cui obiettivo è indurre a fare una spesa consapevole. Il funzionamento è semplice: tramite l’eco-shop, l’utente viene informato delle offerte nei punti vendita più vicini su prodotti alimentari che rischiano di rimanere invenduti perché prossimi alla scadenza o per eccedenza o perché esteticamente difettati, ma idonei al consumo. L’app, inoltre, funziona da food organizer tenendo memoria della scadenza dei cibi e da frigo virtuale per quanti desiderano mettere a disposizione la propria credenza per ricette fantasiose. L’app è gratuita e compatibile con sistemi iOS e Android.

L’app Too Good To Go è danese ed è stata messa a punto nel 2015, scaricabile nella versione italiana da marzo 2019. L’app consente ai ristoratori e ai commercianti di proporre ogni giorno un Magic Box, ovvero una sorta di “cestino” con una selezione di prodotti e piatti cucinati, rimasti invenduti a fine giornata e che non possono essere rimessi in vendita il giorno dopo. Il network presente in 14 paesi europei si avvale di 40.000 esercenti con 20 milioni di utenti. Sono stati venduti finora oltre 30 milioni di Magic Box risparmiando 80 milioni di kg di CO2 oltre che di cibo.

Simile a Too Good To Go è l’app Regusto che permette di prenotare un “cestino” da asporto. Last Minute sotto casa indica gli esercizi commerciali di prossimità che fanno offerte sui cibi freschi in scadenza e UBO (Una Buona Occasione) è l’app che evita di arrivare allo spreco mettendo a disposizione tutte le informazioni sulla conservazione dei cibi cotti e crudi, sulle porzioni raccomandate, i valori nutrizionali, come fare la lista della spesa e il promemoria delle scadenze dei cibi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.