Restare in linea con il latte: qual è l’ingrediente segreto?

Il latte ci può salvare da una alimentazione sbagliata, troppo ricca di grassi, proprio con un “ingrediente segreto”. A svelarcelo è la recente ricerca condotta sui topolini da Johan Auwerx, scienziato della scuolaPolytechnique Fedérale a Losanna che l’ha pubblicata da poco sulla rivista Cell Metabolism. Questo ingrediente dallo stranissimo nome “nicotinamide riboside” si può considerare come una vitamina vera e propria che va ad attivare un gene molto importante nel controllare il metabolismo e la longevità.

Il formaggio come il vino rosso

In sostanza si tratta del medesimo gene che viene attivato dall’antiossidante più celebre del vino rosso, ovvero il resveratrolo. I piccoli topi che hanno assunto la sostanza, anche se sono stati sottoposti ad una dieta molto carica di grassi, rimangono in forma, bruciano maggiormente i grassi e corrono anche più velocemente grazie a muscoli che dimostrano una maggiore resistenza agli sforzi. Resta ora da verificarese i medesimi effetti benefici si possono apprezzare anche sugli esseri umani e pur se la dose di nicotinamide riboside necessaria a ottenere questi effetti sia compatibile con il normale consumo di latte oppure se necessitano dosi maggiori tanto da richiedere un’integrazione in pasticche della “vitamina” del latte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.