L’importanza della prima colazione: mai saltarla!

La prima colazione è universalmente noto essere il pasto più importante della giornata, nonostante sia spesso ancora sottovalutato rispetto al pranzo o alla cena. I dati dell’Osservatorio Doxa e Union food risultanti dalla ricerca “Io comincio bene” rivelano che per 9 italiani su 10, la prima colazione è fondamentale. Il primo pasto della giornata non solo è buono e salutare, ma è diventato un vero e proprio rito che induce a preparare la tavola con cura, scegliendo le tazze e le tovagliette con accuratezza per predisporre bene anche l’umore o condividere con allegria l’inizio della giornata prima di recarsi a scuola o lavoro. I giovani under 24 sono gli amanti della colazione, soprattutto quella italiana: circa 1 milione di giovani dichiara di prediligere il primo pasto del mattino a base di biscotti, latte, yogurt. Una tendenza in crescita è quella di “immortalare” la colazione con degli scatti da postare sui social – preferibilmente Instagram -, una motivazione in più per rendere più bella e “fotogenica” la prima colazione.

Perché la colazione è importante

Il primo pasto del mattino assicura il 20-30% del fabbisogno calorico giornaliero. Saltare la colazione può comportare spesso difficoltà di concentrazione, sonnolenza e ipoglicemia. I benefici della prima colazione sono, inoltre spiegati dalla SISA (Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione) che con dati alla mano dimostra come la colazione riduce il rischio di obesità, regolarizza il metabolismo, rende più sano e robusto il sistema digestivo, aumenta il livello sia delle prestazioni fisiche che intellettuali di adulti e bambini nel corso delle loro attività. Una prima colazione efficace – dolce o salata – deve essere completa e contenere carboidrati, proteine, sali minerali, grassi e fibre. L’assunzione di latte e i suoi derivati fornisce il corretto apporto di proteine e grassi fornendo il giusto senso di sazietà e riduce l’indice glicemico. Cereali e frutta forniscono l’apporto necessario di zuccheri, carboidrati e fibre.

Una colazione tipo è una tazza di latte senza zucchero macchiato con caffè, tre fette biscottate con un velo di marmellata, ricotta La Pecorella, miele o crema spalmabile e una spremuta. In alternativa si può optare per il classico latte con i biscotti oppure 1 yogurt bianco con cereali e un frutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.