Grigliata vegetarian style: il barbecue con i formaggi

Il barbecue rappresenta un momento di convivialità divertente e gustoso durante le lunghe giornate estive, è un rito ideale per stare in compagnia all’aria aperta. La grigliata è solitamente associata a carne alla brace, bistecche, costolette, salsicce, pollo, spiedini o hamburger, pesci e aringhe, ma è un trend in costante crescita anche la versione vegetariana della grigliata che vede protagonisti oltre a verdure e spezie aromatiche, soprattutto i formaggi da insaporire con salse ed erbe.

Come preparare una grigliata di formaggi

Il formaggio alla griglia è un piatto gustoso che può essere preparato sia come antipasto che come contorno per secondi a base di carne, ma può diventare esso stesso un secondo sfizioso nelle giuste quantità. Ciò che rende gradevole al palato una grigliata mista di formaggi è la consistenza morbida e filante che assume il formaggio, anche se bisogna saper scegliere la tipologia e saper fare la cottura. Ecco alcuni consigli per preparare una perfetta grigliata vegetarian style con i formaggi:

  • La scelta del formaggio: a pasta dura o semidura come scamorza, caciotta La Pecorella, caciocavallo, tomino e simili, di mucca o pecora o capra o a base vegetale;
  • Marinatura: non serve marinare i formaggi prima di passarli alla griglia perché è sufficiente tagliare le fette abbastanza spesse;
  • Aromatizzare i formaggi da grigliare avvolgendoli in foglie di vite o “impanarli” in un mix di erbe aromatiche (rosmarino, timo, origano, maggiorana…);
  • La cottura: i formaggi si possono mettere sul barbecue a fine grigliata quando le braci quasi esaurite rilasciano una temperatura mitigata per favorire uno scioglimento lento. Appena il formaggio accenna a fondere si deve girare aiutandosi con una paletta e lasciar cuocere ancora per un minuto. Per una cottura uniforme si consiglia di girare spesso il formaggio appena comincia a dorarsi su entrambi i lati o quando l’esterno comincia ad ammorbidirsi.
  • Servire le fette di formaggio grigliato su piatti caldi e spolverizzati con erbe aromatiche, mentuccia, pepe o peperoncino;
  • Accompagnare i formaggi filanti con delle salse che ne esaltano il gusto oppure con il miele e le noci;
  • Abbinare i formaggi a una grigliata di verdure come le zucchine, melanzane, peperoni e pomodori.

Un segreto per cuocere il tomino alla griglia consiste nel riporlo in freezer per almeno 20-30 minuti prima del passaggio sulla griglia, in questo modo manterrà meglio la cottura senza sfaldarsi. Il passaggio in congelatore è un metodo valido anche per gli altri formaggi. Per preparare il pecorino ad hoc, invece, occorre tagliare il formaggio in fette da 2 cm di spessore e farle riposare in una sorta di marinatura con olio di oliva e erbe aromatiche a scelta per 1 ora. Al momento della grigliata, scolare bene le fette di pecorino e porle sulla griglia alla giusta temperatura per un paio di minuti. Il risultato sarà un boccone gourmet!

Come scegliere i formaggi per il barbecue

Le varietà di formaggi sono tante con sapori e consistenze diverse che non sono sempre adatte alla cottura sulla griglia. I formaggi più adatti per il barbecue sono quelli a pasta dura o semidura perché sono più resistenti al calore, non si sciolgono ma tendono a rimanere compatti all’esterno mantenendo un cuore ammorbidito, caldo e filante all’interno. Per questi motivi i formaggi più indicati per la griglia sono:

  • La provola dolce o piccante in base ai propri gusti;
  • Tutte le tipologie di caciotta;
  • Alcuni formaggi stagionati come il pecorino, il caciocavallo, la scamorza, il groviera.

Sono da evitare i formaggi freschi o a pasta morbida come la crescenza o la mozzarella che si sciolgono completamente alle alte temperature sporcando la griglia. Per evitare, in ogni caso, di sporcare la piastra si può semplicemente ricorrere alle barbeclette, dei padellini antiaderenti pensati per il barbecue di formaggi e che favoriscono lo scioglimento al punto giusto dei formaggi senza sporcare (in alternativa si possono utilizzare anche dei tappetini antiaderenti in teflon adatti all’uso sulla griglia).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.