Mercato Bio: la trentunesima edizione

I prodotti biologici e il mercato Bio hanno ormai preso piede nella nostra quotidianità e, secondo le ultime statistiche, l’Italia risulta essere il primo paese esportatore dell’UE, il quinto nel mondo e il terzo in Europa per quanto concerne i consumi.
Tutto ciò deriva sicuramente dalla crescente attenzione verso la sostenibilità ambientale che coinvolge tutti gli esseri umani e che di conseguenza trova il suo corrispettivo sviluppo anche nella produzione e nel consumo alimentare, oltre che nel packaging dei prodotti stessi.
Per tutte queste ragioni, il Salone Internazionale del Biologico e del Naturale ha organizzato a Bologna, in collaborazione con numerose altre associazioni del mondo biologico, il Mercato biologico che vede protagoniste più di mille esposizioni, il 44% dei quali dedicato al settore del cibo ed il resto divisi tra abbigliamento, accessori, scelte quotidiane di consumo e simili.
Il tema centrale di questa trentunesima edizione non è solo la sostenibilità ambientale, ma ci si concentra anche sulle intolleranze e le allergie alimentari, in particolare sulla celiachia e l’intolleranza al lattosio (ormai sempre più diffuse), sugli integratori alimentari e la loro influenza sul nostro stile di vita, ma anche sui farmaci e, per ultimo, la ricerca su tutti i possibili utilizzi dei prodotti e dei derivanti della filiera agroalimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.