Allevamenti bovini e ambiente

La tutela dell’ambiente è attualmente uno dei punti cardine della nostra realtà perché da ciò dipende il nostro futuro e quello del nostro pianeta.
L’agricoltura e l’allevamento sono settori che, come altri, determinano l’emissione di gas serra come l’anidride carbonica ed il metano che si originano dalla fermentazione enterica ed il protossido di azoto.
Secondo le statistiche ogni bovino espelle, mediamente, 140 litri di metano all’anno e quindi ci si è chiesto perché non riutilizzare quest’energia cercando di diminuire drasticamente le emissioni.
Tutti noi sappiamo che l’allevamento bovino possiede un’importanza di cui non si può fare a meno per via del riscontro economico che ne deriva, ma cercare delle soluzioni può risultare vincente.
Ecco che infatti il vincitore dell’AgroInnovation Award 2018 ha proposto una soluzione a questo problema basata sui sistemi di aspirazione e purificazione della miscela gassosa.
Egli ha proposto di porre i sistemi sul soffitto dello stabilimento, i quali sfruttano il normale flusso dell’aria per cui quella calda viene privata di gas come ossigeno e vapore acqueo e viene poi inviata al cogeneratore che permette di ottenere energia per l’autosufficienza dell’allevamento stesso.
Insomma, si tratta di un metodo che vale la pena provare in nome della green economy!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.