Cena economica, ecco i consigli su come prepararne una

Capita spesso nella maggior parte delle famiglie che, nel corso della settimana, restino degli alimenti o degli ingredienti comprati ma solo parzialmente usati o addirittura inutilizzati. Questi possono essere assai diversi: dal pane al formaggio, passando per delle verdure, dei latticini, degli snack o dei dolci. Per non sprecare denaro e soprattutto tale cibo non consumato, si sta diffondendo sempre più l’abitudine di riutilizzarlo per preparare una cena economica.

Un pasto di questo genere può essere utile sia nelle famiglie tradizionali che, ad esempio, per i tanti giovani studenti fuorisede, per poter evitare tale spreco e, al tempo stesso, di buttare via del denaro (molto limitato per molti di questi ragazzi). A tali vantaggi indiscutibili, se ne abbina anche un altro: quello di poter realizzare spesso anche dei piatti veloci. Diamo quindi qualche consiglio su come realizzare una bella e gustosa cena economica.

Come utilizzare della pasta avanzata o delle patate

Pettirosso

Spesso accade che sia rimasta un po’ di pasta non consumata a pranzo o ancora dal giorno precedente, magari proprio un piatto di spaghetti. È possibile utilizzarli, ad esempio, per preparare una bella e particolare ricetta: la frittata di spaghetti alla pizza. Una preparazione gustosa, che si può anche fare con altri tipi di pasta lunga e che richiede soltanto alcuni ingredienti, come una mozzarella e della polpa di pomodoro. Ambedue, posti sulla frittata, daranno un aspetto ancora più prelibato alla stessa.

Per coloro che sono amanti invece dei polpettoni, eccone uno davvero invitante: il polpettone con patate, tonno e formaggio. Per preparare questa sfiziosa ricetta, basta avere almeno mezzo chilo di patate, dei capperi, un paio di scatolette di tonno ed un 150 grammi di provola o di scamorza oppure vanno anche bene delle mozzarelle. Eventualmente, vi si può aggiungere della mortadella oppure del prosciutto cotto.

Ottima è inoltre anche un’altra ricetta, di origine campana: i cordon bleu di patate alla Napoletana. Per realizzarla, si ha bisogno di un chilogrammo di patate, di almeno 3 uova, 150 grammi di prosciutto cotto e 100 grammi di mozzarella oppure di scamorza e la stessa quantità di buon formaggio pecorino romano. Una volta preparato un dischetto di patate, si potrà imbottire con la mozzarella ed il prosciutto, poi verrà chiuso con un altro dischetto ed il tutto sarà fritto. Il risultato finale sarà particolarmente apprezzato.

Della buona verdura per ottime ricette

Nel caso fossero rimaste nel frigo delle verdure ed in particolare qualche zucchina, le si può usare per realizzare una gustosa prelibatezza: i rotoli di zucchine. Per preparare questo piatto servono 3 o 4 zucchine lunghe, della farina, dalle 4 alle 5 fette di mortadella e poi un 150 grammi di formaggio. In questo caso, si consigliano dell’asiago o dell’emmenthal. In pratica, dopo aver impanato delle fette sottili di zucchine, si friggono e vi si aggiungono poi una porzione o una fetta di mortadella ed una di formaggio, arrotolando il tutto.

Un altro piatto davvero semplice da preparare sono le cosiddette pizzette di melanzane. Se sono rimaste nella dispensa, le si possono utilizzare assieme ad altri ingredienti, come ad esempio della polpa di pomodoro ed una mozzarella oppure qualche altro tipo di formaggio filante. Le melanzane si possono tagliare a fette tonde e poi infarinate e fritte. In seguito, vi si aggiungono uno strato di pomodoro e poi una fetta di mozzarella. Il tutto dovrà essere infornato per pochi minuti e poi si potranno gustare.

Qualche piadina per una magnifica prelibatezza

Se si vuole preparare una cena economica e veloce, avendo a disposizione qualche piadina, dell’affettato e del formaggio o latticini, allora ecco pronti i ventagli di piadina con prosciutto cotto e mozzarella. Naturalmente quest’ultimo ingrediente si può sostituire con altri magari maggiormente apprezzati, quali scamorza o provola. Per la ricetta, oltre a questi, servono 200 grammi di stracchino, 4 o 5 piadine, 4 fette di prosciutto cotto e, come detto, 200 grammi di mozzarella o altro tipo di formaggio. Questa ricetta è semplice e prelibata.

Questi non sono altro che piccoli spunti per realizzare una cena, come già accennato, che possa riutilizzare degli ingredienti rimasti nel frigo senza spendere denaro. Naturalmente i piatti si possono preparare sia singolarmente che combinati assieme, per un pasto originale e vario.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.