Ricetta del classico Sandwich al formaggio

Il sandwich al formaggio è una portata di tradizione americana, in lingua chiamato Grilled Cheese Sandwich, ovvero “sandwich al formaggio grigliato”. La forza portante del piatto è la combinazione perfetta di due consistenze tanto opposte quanto perfette per essere servite insieme: il croccante esterno del pane tostato e la morbidezza interna del formaggio fuso. È un piatto che praticamente può essere servito a ogni pasto: dalla colazione, se nella vostra routine rientra il salato di prima mattina, per una merenda e, infine, come antipasto sia a pranzo che a cena.

Ingredienti

Gli ingredienti per 8 pezzi sono:

  • 8 fette di pane in cassetta (bianco, così come integrale o ai cereali senza alcuna restrizione, secondo il vostro gusto);
  • 160g di cheddar a pasta bianca;
  • Salsa Ketchup o Mexico;
  • Burro q.b. .

Ovviamente, questi sono gli ingredienti per la base nello stile americano del piatto; di seguito, riporteremo alcune gustose varianti adatte a ogni occasione.
Nonostante negli U.S.A. sia prassi utilizzare il cheddar, se preferite diversi formaggi non si pone alcun problema: possono essere indifferentemente utilizzati il gouda, l’Emmentaler, il caciocavallo, Branzi, Provola, … L’importante è che non sia troppo stagionato, è consigliata la stagionatura media.

Preparazione

Come prima cosa, è necessario tagliare il pane a cassetta, se non già affettato; dopodiché, imburrarle tutte solo da un lato; dunque, con una grattugia a fori larghi grattugiare il cheddar e distribuirne una porzione molto generosa sul lato non imburrato delle fette.

Chiudere con una fetta di pane con l’altra, in modo che vi sia all’interno la parte con il formaggio e all’esterno quella con il burro su entrambi i lati. Ora, lasciar scaldare una padella antiaderente su un fuoco moderato e mettervi il sandwich. Coprire con un coperchio e lasciarlo 5 minuti, girandolo un paio di volte e schiacciando il pane in modo da favorire lo scioglimento del formaggio.

La cottura sarà terminata quando il formaggio sarà completamente fuso. Ora, disponendolo su un tagliere, dividere ogni sandwich a metà in modo da ricavare due triangoli.

In America si consuma accompagnandolo con salse varie a base di pomodoro, dal Ketchup alla salsa Mexico. Ovviamente potrete sostituirle a qualunque altra salsa sia più di vostro gradimento, come ad esempio salsa Bbq, Tzatziki, Harissa e via dicendo. Il nostro consiglio, in questo aspetto, è di rispettare il tradizionalismo: se avete voglia di gustare il vostro sandwich con una salsa, la base di pomodoro si sposa particolarmente bene al formaggio, anzi, per i più volenterosi non è sconsigliato cuocere una passata di pomodoro in un soffritto di cipolla e pepe e utilizzarla come salsa.

Varianti cottura: frittura e forno

Sapete come si dice? “Fritto è tutto più buono”. Con un leggero apporto di grassi in più, se siete dei cultori del sandwich al formaggio apprezzerete la variante che ne prevede la frittura: è sufficiente mettere i sandwich in padella a fuoco medio e aspettare che si scaldi l’olio. I vostri sandwich saranno pronti, caldi e croccanti in soli due minuti!

Un’altra variante ne prevede la cottura al forno: sono sufficienti 7 minuti a 200°, ma potete cambiare il rapporto tempo-temperatura se li volete più o meno croccanti.

In conclusione: l’importante è che si fonda il formaggio e che non si bruci il pane, quindi utilizzate la fiamma con moderazione e non lasciateli troppo tempo in forno. Guardarli spesso durante la cottura, oltre che farvi venire l’acquolina in bocca, vi permetterà di capire ad occhio quando il formaggio sarà perfettamente fuso e il pane dorato.

Aggiunte di ingredienti

Se avete tempo è voglia, tanti ingredienti possono essere aggiunti singolarmente per completare il gusto del sandwich al formaggio. Di seguito consigliamo i nostri preferiti:

  • Uova: l’uovo può essere utilizzato benissimo come condimento, è sufficiente cuocerlo all’occhio di bue o strapazzato (aggiungendo a vostro gusto timo e/o maggiorana); utilizzare un uovo ogni 4 fette di pane, quindi seguendo la quantità proposta da questa ricetta, due uova sono sufficienti. Unirle al formaggio nel sandwich con un pizzico di sale dopo averle già cotte, ma prima di cuocere il sandwich;
  • Pancetta: La pancetta si sposa molto bene con il gusto del sandwich al formaggio; per utilizzarla nel vostro piatto, è sufficiente cuocere una fetta di pancetta sottile ogni due fette di pane a fuoco medio – alto fino a doratura uniforme (circa 10 minuti) e poi scolarle su un foglio di carta assorbente. Unirle al formaggio nel sandwich prima di cuocerlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.