Un piatto semplice e saporito, proviamo i cannelloni con zucca e ricotta

Gli italiani, oltre che esserne grandi produttori a livello mondiale, adorano ogni tipo di pasta, dai piccoli formati a quelli più grandi, che permettono di creare primi piatti semplici e variegati. I cannelloni, da questo punto di vista, offrono il massimo di ambedue queste qualità. Infatti, essi non sono difficili da preparare, ma permettono comunque di variarne le versioni e presentarli ad ogni tipo di ospite. Adatti, per esempio, a quelli vegetariani sono i cannelloni con zucca e ricotta.

Questo piatto, la cui preparazione è veloce e non troppo difficoltosa, si presenta come un primo sfizioso ed originale, ricco di gusto ed anche di nutrienti importanti per l’organismo, piacevole da assaporare sia per gli adulti che per i bambini. Elemento fondamentale è la zucca, un ortaggio dal sapore dolce e che contiene varie vitamine (dalla A a quelle del gruppo B, passando per la C), oltre che potassio, magnesio e ferro. Tutti nutrienti utili per combattere stitichezza o ipertensione e favorire un’azione antiossidante e depurativa per il corpo. Andiamo a cucinare questo piatto.

Ingredienti necessari per questa deliziosa prelibatezza

  • Ricotta, 400 grammi;
  • Pasta fresca all’uovo in fogli, 200 grammi;
  • Zucca, 200 grammi;
  • Parmigiano Reggiano, 100 grammi;
  • Burro, 60 grammi;
  • Amaretti, 2;
  • Porro, 1;
  • Costa di sedano, 1;
  • Carota, 1;
  • Cipolla, 1;
  • Noce moscata, sale e pepe, quanto basta.

Ricordiamo che questo dosaggio è per 4 persone e che il piatto richiede un tempo di preparazione e realizzazione complessiva di circa 60 minuti.

Preparazione e presentazione finale di questa pietanza

Prima di tutto, si inizia a ridurre le varie verdure in dadini di qualche centimetro, per poi farli cuocere in una pentola con un filo di olio di oliva per 5 minuti. In seguito, si devono sfumare con dell’acqua calda, proseguendo la cottura e mescolando fino a che i liquidi non si siano asciugati. Nel caso, è possibile aggiungere un pò di sale e pepe. Una volta asciugato il composto, si può frullare 3/4 di questo con un mixer, aggiungendovi gli amaretti e un pò di noce moscata e diluendo il tutto con un pò d’olio di oliva, sino ad ottenerne una crema densa.

A questo punto, in una ciotola, utilizzando un cucchiaio, si deve trasformare la ricotta in un’altra crema omogenea, da inserire poi all’interno di una sac à poche. In seguito, si devono lessare i fogli di pasta fresca in abbondante acqua salata, magari all’interno di una piccola pentola. Adesso, ciascuno di questi fogli dovrà essere riempito con una striscia di crema di zucca ed una di crema di ricotta, aggiungendovi del parmigiano grattugiato. Poi, chiudere i fogli a formare dei cannelloni, da inserire in una teglia precedentemente imburrata.

Terminata questa operazione, i cannelloni possono essere cosparsi con la restante porzione di verdure cotte (messe precedentemente da parte), a cui aggiungere della crema di zucca eventualmente rimasta, fiocchetti di burro e parmigiano reggiano a piacere. Non resta che mettere la teglia in forno già caldo a 200°C per circa un quarto d’ora. Una volta sfornati, dopo averli fatti intiepidire leggermente, si possono servire immediatamente i cannelloni con zucca e ricotta e, nel caso, aggiungervi sopra delle erbe aromatiche fresche.

A questo punto, si potrà gustare tale prelibatezza in tutta la sua bontà, anche eventualmente da persone vegetariane. Infatti, questa versione di cannelloni è possibile prepararla per pranzi o cene in famiglia oppure con amici, tra i quali coloro che seguono appunto questa pratica alimentare particolare e diffusa. Inoltre, considerando l’uso di varie verdure, questo piatto risulta essere molto più leggero rispetto ad altri tipi di cannelloni, come magari quelli preparati con la carne.

In conclusione, unendo le proprietà della zucca assieme a quelle delle altre verdure utilizzate e alla ricotta, si otterrà non solo un piatto davvero prelibato, ma anche originale e dalle proprietà nutritive elevate. Infatti, si sarà preparata una pietanza che soddisfa il palato ed il gusto di ciascuno, ma senza tralasciare e creare problemi alla forma ed al benessere fisico. Un primo piatto, quindi, davvero completo sotto ogni punto di vista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.