La classifica dei migliori formaggi al mondo: dopo la Pecorella ovviamente!

Ovviamente i nostri formaggi La Pecorella sono quelli che preferiamo di più ma cosa dicono le statistiche mondiali riguardo alla classifica dei migliori formaggi del mondo?

Eh sì, perché non tutti ne sono a conoscenza ma ci sono anche i World Cheese Awards, che sono una specie di premio Oscar per i migliori formaggi che esistono. Nel corso di questa manifestazione vengono premiati, e assaggiati, i formaggi più buoni in circolazione oltre che alcune rarità che normalmente non si vendono nei comuni supermercati.

I formaggi che sono stati premiati quest’anno dal suddetto festival sono stati ben 10 che hanno mostrato una particolare eccellenza per gusto, qualità e ricercatezza: si tratta di specialità dell’artigianato caseario che tutti noi vorremmo provare almeno una volta nella vita.

Andiamo quindi a conoscere la top ten dei migliori formaggi al mondo.

Prima tappa: la Norvegia e il suo Fanaost Aged-Gouda

Il formaggio decretato il migliore di tutti è norvegese e, dicono, abbia un gusto indescrivibile. Viene prodotto dal latte di dodici selezionatissime mucche e gli esperti non hanno avuto alcun dubbio in merito: ad oggi è il formaggio migliore che si possa mangiare in tutta la terra.

Spostiamoci in Francia

L’Agour Pur Brebis francese si guadagna nientemeno che il secondo posto nella classifica dei migliori formaggi al mondo. Sarà forse perché è fatto con latte crudo di pecora assoluto che gli permette di vantare la massima cremosità? O forse perché è totalmente artigianale? Qualunque sia il motivo, l’Agour Pur Brebis è il secondo formaggio più buono al mondo.

La Norvegia ancora sul podio

Ebbene sì! Un altro formaggio norvegese si guadagna il podio. Si tratta dell’Helfeit Brun Geitost che con la sua imbattibile consistenza caramellata si guadagna il terzo posto in questa classifica.

Non allontaniamoci troppo, la Svezia e l’Almnäs Tegel

La preparazione di questo formaggio risale nientemeno che al diciottesimo secolo e, oggi, viene ancora seguita con la massima precisione. Si tratta dell’unica posizione in classifica di questo paese che scende in campo con un formaggio che ricorda i formaggi svizzeri migliori e che riesce a coniugare egregiamente il piccante e il dolce.

Finalmente l’Italia: Riserva del Fondatore

Anche il nostro Paese raggiunge una posizione di tutto rispetto guadagnandosi il quinto posto nella classifica dei migliori formaggi del mondo con un pecorino d’eccellenza che si presta alla perfezione sia ad essere consumato in purezza che ha accompagnato da un ottimo vino che ne esalti in maniera afrodisiaca l’inimitabile sapore intenso.

Baffalo Blu, ancora l’Italia.

Ed ecco nuovamente l’Italia che introduce un’altra eccellenza di formaggi cassie guadagnato forse il posto come il più originale di questa manifestazione. questo blu viene realizzato con il latte di bufala e una particolare lavorazione che ne fanno un prodotto di qualità altissima.

Una sosta in Danimarca per assaggiare il Lihmskov

Questo formaggio ha lo stesso nome di una zona della Danimarca in cui pascolano sereni numerosi bovini e ovini che vengono curati con attenzione per far sì che il loro latte sia pregiato. questo formaggio è perfetto se gustato all’interno di un panino, perlomeno è ciò che dicono i danesi.

Ancora la Francia e Taupinette Jousseaume

Siamo arrivati all’ottava posizione guadagnato ancora una volta dalla Francia che con questo strepitoso formaggio entra in classifica. la genialità sta nell’alimentazione delle capre questi nutrono solamente di cibo eccellente: ecco il segreto del formaggio numero 8 in classifica!

Un’altra vittoria per l’Italia che propone il Caciocavallo Posticchia Sabelli

Ed ecco che la classifica ripropone nuovamente l’Italia con un terzo formaggio di origini calabresi che è tra più rinomati antichi del Paese e, vista la posizione raggiunta, apprezzato anche nel resto del mondo.

Terminiamo il nostro tour in Spagna

Finiamo con il Majorero curado con pimentón che un’ eccellenza spagnola proveniente dalle Canarie. il gusto piccante ma al contempo dolce ne fanno uno dei formaggi più amati In Spagna e nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.