Croissant al formaggio: una delizia per tutti

Spesso si organizzano pranzi o cene con amici o colleghi di lavoro, per trascorrere in maniera rilassata e cordiale qualche ora in piacevole compagnia, e si vuole preparare un pasto che sia originale ma al tempo stesso sfizioso e buono. Per riuscire in questa impresa, tante sono le idee e le ricette che si possono utilizzare, anche grazie alla varietà della gastronomia italiana e dei suoi innumerevoli prodotti.

L’imbarazzo della scelta comincia proprio dagli antipasti. Infatti basta avere generalmente solo un po’ di fantasia e molta pazienza e si potrà realizzare qualcosa di sfizioso. Un esempio di antipasto ghiotto ed originale possono essere i croissant al formaggio, adatti sia per adulti che per bambini. Una ricetta semplice e che non è complicata da preparare, adatta quindi a pranzi o cene anche informali. Alcuni utilizzano questa prelibatezza anche come aperitivo, magari in occasioni particolari. Andiamo a vedere allora come preparare questa delizia.

Ingredienti e tempi di preparazione

Come si vedrà gli ingredienti utilizzati sono molto semplici e facilmente reperibili, con costi molto modesti. I tempi per preparare questi croissant particolari sono minimi, infatti si aggirano intorno alla mezz’ora, tra preparazione e cottura appunto. La difficoltà della ricetta è bassissima, quindi anche coloro che hanno poca dimestichezza o esperienza con i fornelli potranno realizzarla. Le porzioni degli ingredienti sono per quattro persone.

  • Rotolo di pasta sfoglia tonda, 1 rotolo;
  • Formaggi (caciotta La Pecorella, scamorza, groviera, etc..), 100 grammi complessivi;
  • Uova, 1 unità;
  • Pepe nero o bianco, quanto basta;
  • Semi di papavero o sesamo (ingrediente opzionale);

Realizzazione

Si stenda su un piano di lavoro la pasta sfoglia o la pasta brisè (la prima, fatta in casa, si potrebbe anche preparare in precedenza, volendo) e si divida in quattro oppure in otto spicchi, a seconda che si vogliano fare dei croissant più grandi o più piccoli. Poi, si taglino a dadini i formaggi di vostra scelta acquistati e si farciscano con questi gli spicchi di pasta sfoglia (è bene mettere i formaggi nella parte larga del triangolo di pasta). Nel caso, se gradito, è possibile aggiungere anche un pizzico di pepe, mentre è fortemente sconsigliato il sale.

A questo punto si può richiudere ciascuno spicchio, rotolando dalla punta verso la base dello stesso, chiudendo leggermente anche gli angoli, una volta fatto il cornetto. Poi, si spennelli ciascuno di questi con un uovo sbattuto e, per chi li desidera, è possibile aggiungere sulla superficie e decorare con i semi di papavero o di sesamo. Ora si possono infornare i croissant a 180° per circa 20 minuti. Trascorso questo tempo o non appena si evidenzi una certa doratura, si possono sfornare e servire, facendo attenzione al formaggio che potrebbe scottare.

Alcuni consigli

Così come altre ricette della gastronomia italiana, anche questa è possibile variarla in base alle esigenze o ai gusti propri o altrui. Per quanto riguarda, ad esempio, i formaggi scelti, si possono utilizzare quelli maggiormente graditi (dall’asiago alla provola, passando per la scamorza). A disposizione ve ne sono diversi e tutti di alta qualità, come quelli prodotti da La Pecorella, come la già citata caciotta mista tradizionale o quella al peperoncino (ideale per fornire un sapore più piccante e intenso) o il canestrato misto Toscanella.

Inoltre, alcuni inseriscono assieme al formaggio anche dei pezzetti di salame o comunque di altro affettato (prosciutto cotto o crudo, speck o mortadella ad esempio), al fine di rendere i croissant ancora più appetitosi e invitanti. Tutto questo è ancora più utile nel caso fossero presenti dei bambini a tavola, in modo da invogliarli ad assaggiare questa delizia gastronomica, adatta come abbiamo già detto proprio a tutti.

Per quanto riguarda la pasta sfoglia, per coloro che non la volessero realizzare in casa, si può trovare, nei supermercati o nei negozi più grandi di alimentari, già quella preparata e pronta per l’uso. Come si è visto, la preparazione di questi croissant risulta davvero facile e pertanto si possono realizzare e gustare quando si vuole, anche magari per un semplice pranzo in famiglia, in modo da renderlo più originale e vario.    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.