L’export dei prodotti lattiero-caseari: un 2020 dalla tendenza positiva

Quest’anno ha evidenziato un cambio di direzione del comparto agricolo registrando segnali positivi e un incremento del 1,4% rispetto al resto dell’anno. Le esportazioni agroalimentari italiane sono state pari 11,64 miliardi di euro circa dichiarando un aumento di più del 4% rispetto all’anno scorso; invece, le importazioni sono cresciute del 3,4%.

Tornando alle esportazioni la crescita maggiore è stata verso la Francia (con +6,3%), verso la Russia, verso il Regno Unito, verso la Svezia e la Grecia. Crescono anche le importazioni da tanti dei principali fornitori dei prodotti agroalimentari per l’Italia come, ad esempio, Germania e Spagna.

A livello di comparto si evidenzia una forte crescita dell’8% circa sull’export dei derivati dei cereali, di frutta e di prodotti lattiero-caseari. Anche la crescita di esportazioni e importazioni della carne è rilevante al contrario dell’importazione dei prodotti ittici che è invece in forte calo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.