Scamorza grigliata, una prelibatezza per tutti i gusti

Uno dei punti di forza della gastronomia italiana è la varietà di prodotti che essa può presentare rispetto a quella di altri Paesi. Una considerevole diversità che nasce dalle tante realtà regionali e locali che compongono il territorio nazionale e che si evidenziano in diversi ambiti, tra cui appunto quello gastronomico. Dalle regioni alpine fino a quelle che si affacciano sul Mediterraneo si possono trovare prelibati prodotti di ogni genere e per tutti i gusti.

Un esempio di tale diversità si rispecchia nei formaggi e latticini, da quelli più freschi a quelli più stagionati. Prodotti che si possono degustare da soli oppure abbinati ad altri, da semplice accompagnamento o condimento per alcuni piatti a vera e propria portata da servire in un pranzo. La scamorza rappresenta uno di questi formaggi maggiormente diffusi ed in particolare la scamorza grigliata è una delle prelibatezze più apprezzate nel nostro Paese. Scopriamo in cosa essa consista ed in quali ricette è possibile utilizzarla.

Un prodotto saporito e variegato

Sebbene originario delle regioni meridionali, in particolare della Campania, questo formaggio a pasta filata tuttavia si è diffuso nel resto del Paese ed oggi è prodotto appunto non solo nel Meridione, ma anche in altri territori limitrofi del centro della penisola. Il suo nome deriva, probabilmente, da “scamozzare”, cioè dall’eliminare una parte della pasta in fase di realizzazione, per farle ottenere la sua caratteristica forma a pera, con una leggera strozzatura nella sua zona superiore.

Questo genere di formaggio può essere sia fresco che stagionato. La prima versione presenta una crosta sottile di colore giallo (in genere paglierino) e con una pasta bianca e dalla leggera consistenza elastica. La versione affumicata, invece, evidenzia una colorazione più scura, tendente al bruno, ed una consistenza maggiormente compatta. Il gusto della scamorza fresca è dolce e delicato, mentre quella affumicata si presenta molto più accentuato ed intenso.

Comunque, il sapore di questa prelibatezza varia in base alla tipologia di latte utilizzato per produrla. Solitamente in Campania essa viene preparata con latte vaccino o di bufala, mentre in Puglia si tende ad usare quello di pecora, che dona un gusto particolare ed un aroma maggiormente intenso, adatto soprattutto all’affumicatura. Tuttavia, quest’ultimo tipo tende ad essere anche maggiormente grasso rispetto a quelli precedenti.

Come preparare la sua versione grigliata

La scamorza grigliata è una pietanza davvero semplice, che può essere destinata sia agli adulti che ai bambini e non richiede una particolare preparazione o esperienza in cucina, quindi può essere realizzata praticamente da tutti. Inoltre, essendo molto versatile, può essere presentata sia come semplice antipasto che come secondo piatto a pranzo o a cena. In base ai gusti o alle esigenze, per la grigliatura è possibile scegliere sia la versione fresca tradizionale che quella affumicata.

Queste devono essere tagliate a fette, con uno spessore di almeno un centimetro, e poi cucinate su una griglia elettrica oppure su una bistecchiera o una comune padella. Nel caso in cui, invece, si avesse a disposizione uno spazio apposito all’aperto, è possibile utilizzare un barbecue, magari durante una grigliata con amici o parenti. La realizzazione, come detto, non risulta particolarmente complicata e lunga.

Infatti, le fette si devono mettere direttamente sulla padella o sul barbecue e, trascorso un minuto o comunque non appena cominciano a filare leggermente, si possono girare, magari utilizzando una palettina di legno. Le fette di scamorza possono essere servite anche accompagnate con pezzetti di melanzane, zucchine oppure peperoni. Naturalmente questi ultimi ingredienti si devono abbinare già cotti (è possibile soffriggerli assieme a dell’olio e della cipolla, ad esempio).

Una ricetta in cui utilizzare questo genere di formaggio grigliato La scamorza in generale può essere abbinata a varie pietanze, tuttavia una ricetta davvero apprezzata e gustosa è l’insalata con scamorza e verdure grigliate. Questo può essere considerato un piatto unico leggero prelibato, in cui si uniscono diverse verdure (dai peperoni alle melanzane, passando poi per le zucchine) ai pomodori e ad alcune fette di scamorza grigliata, per dare un tocco originale e raffinato. In pratica, le verdure sono tagliate e passate per la griglia e condite, a cui si aggiungono poi le fette di scamorza.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.