Statistiche sui Formaggi da parte dell’UE

Il rapporto Eurostat sull’analisi del comparto lattiero-caseario fa vedere che l’Italia è la terza nazione per produzione di formaggio nell’UE dell’anno 2017, preceduta da Germania al primo posto e Francia al secondo.

L’UE nel 2017 ha prodotto circa 10 milioni di tonnellate di formaggio, con i tedeschi al 22% del totale (circa 2 milioni di tonnellate), i francesi al 19% e gli italiani, con 1,3 milioni di tonnellate fi formaggio prodotte, al 12%. Le esportazioni sono state oltre 5 milioni, di cui 4 all’interno dell’Unione stessa, per un valore della produzione complessivo di circa 21 miliardi di euro.

Caciostracchino Cuccioletta

La Germania ha il primato anche per l’export, pari a 1,2 milioni di tonnellate, seguita però prima dai Paesi Bassi (circa 1 milione, 17% del totale) e dalla Franca con 0,7 milioni di tonnellata.

L’export al di fuori dei confini riguarda 830’000 tonnellate, di cui 140’000 solo negli U.S.A. e 95’000 in Giappone, arrivando rispettivamente al 17% e all’11%.

Per quanto riguarda l’importazione, dato forse scontato, è la Svizzera a primeggiare con il 90% delle importazioni totali in UE, con circa 52’000 tonnellate. Dopo la Svizzera, ci sono la Nuova Zelanda con 2000 tonnellate seguita dalla Norvegia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.