Nuovo indice genetico del parmigiano

Il presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano, Nicola Bertinelli, ha annunciato il nuovo indice genetico del formaggio di propria produzione.

Pettirosso

Nato con lo scopo di valutare tutti i costi e i ricavi, a partire dal ciclo di vita delle bovine, fino alla trasformazione e alle rese in formaggio, nasce un indice per la selezione dei riproduttori per ottenere una DOP, che migliori la qualità del prodotto per quanto riguarda contenuto proteico e vocazione delle proteine stesse.
L’obiettivo dell’indice è dunque di conciliare una DOP d’eccellenza e la sostenibilità ambientale: a standard alti corrisponderà una diminuzione dell’utilizzo di antibiotici da cui deriverà a sua volta una naturalità non indifferente della produzione.

L’indice genetico aiuterà i produttori a selezionare le bovine più funzionali alla produzione di Parmigiano Reggiano; verrà disciplinata, inoltre, l’alimentazione: il 50% della sostanza secca deve derivare da foraggi prodotti nell’area del DOP, i quali hanno particolari proprietà e prima tra tutte quella di essere facilmente digeribile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.