Gli italiani amano la spesa a km 0: scopriamo perchè!

Una tendenza in crescita presso gli italiani è la spesa a km 0. L’attenzione alla qualità, alla tipicità locale e alla sostenibilità e nuova mobilità spinge ad acquistare prodotti agro-alimentari presso i produttori locali. Frutta, ortaggi, vino e formaggi sono i prodotti più acquistati a km 0 per il rapporto di fiducia che si stabilisce con il produttore.

I dati sulle abitudini di spesa degli italiani

L’Osservatorio Reale Mutua sull’agricoltura e le abitudini di spesa degli italiani ha rilevato la propensione del 63% degli italiani a utilizzare app e siti internet per gli acquisti di prodotti alimentari online con consegna a domicilio. All’interno di questo gruppo di nuovi acquirenti, il 31% ha una particolare attenzione alla sostenibilità e pertanto prediligono la filiera agricola a basso impatto ambientale, mentre il 22% ricorre alla spesa a km 0.

Il concetto di sostenibilità applicato alla spesa significa anche maggiore attenzione alla stagionalità (per il 18% degli italiani), etichettatura biologica (per il 12%) e attenzione ai valori sociali e all’equo-solidarietà dell’azienda agricola (per l’11%).

I prodotti stagionali sono ritenuti più salutari per il 36%, più sostenibili per il 30%, con minor impatto ambientale per il 12%. In ogni caso, i prodotti maggiormente acquistati e che offrono garanzia di qualità sono quelli del Made in Italy apprezzati dal 44% degli italiani per il rispetto dei criteri di sostenibilità e dal 22% degli italiani perché ritengono i prodotti italiani più salutari. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.