Pasta zucchine e formaggi: alla scoperta dei gusti semplici

Capita delle volte di voler organizzare un pranzo o una cena con parenti od amici e cercare qualche nuova ricetta sfiziosa da presentare, che possa essere di gradimento agli ospiti ma al tempo stesso sia originale e gustosa. Per fortuna, la cucina italiana offre sempre qualche idea eccellente e soprattutto veloce, sia per quanto riguarda i primi che le altre portate. Senza poi dimenticare anche la considerevole varietà di ingredienti da poter utilizzare.

A questo proposito, risulta essere di particolare gradimento per ogni genere di ospite, dai bambini fino agli adulti più esigenti, un primo piatto come la pasta zucchine e formaggi. Ideale per pranzi e cene con parenti o amici in cui si voglia sorprendere per la semplicità dei sapori, ma anche per il gusto raffinato del piatto. Una ricetta valida per ogni stagione ed occasione, in cui si mescolano la prelibatezza delle zucchine e la bontà dei formaggi utilizzati. 

A proposito di questi ultimi, naturalmente è possibile usare i formaggi che più sono preferiti in famiglia o dagli ospiti. Sono tanti quelli a disposizione e che si possono trovare facilmente. Da quelli più rinomati e celebri fino a quelli regionali, come i prelibati prodotti La Pecorella, comunque sempre apprezzati, gustosi e adatti a ogni genere di preparazione. Andiamo quindi a descrivere come realizzare questo primo piatto prelibato.

Ingredienti, tempi e preparazione

La difficoltà relativa alla preparazione di questo piatto è bassa (quindi anche coloro che non hanno molta esperienza in cucina possono cimentarsi nella sua realizzazione), mentre i tempi occorrenti si attestano intorno ai 40 minuti complessivi. I costi sostenuti per tale ricetta sono davvero bassi e le porzioni indicate sono per 4 persone.

  • Pasta, 400 grammi; 
  • Grana Padano, 20-30 grammi;
  • Pecorino, 10 grammi;
  • Zucchine medie, 3 unità;
  • Aglio, 1 spicchio;
  • Prezzemolo, sale, pepe e olio extravergine d’oliva, quanto basta;

Realizzazione

Innanzitutto, si spuntino e lavino le zucchine, riducendole in rondelle dallo spessore massimo di 3-4 millimetri. Poi, in un tegame si versi un po’ di olio extravergine d’oliva, unendovi lo spicchio d’aglio sbucciato e lasciando insaporire il tutto per qualche minuto. In seguito, aggiungervi le zucchine e poi ancora il sale ed il pepe, facendo cuocere il composto a fuoco dolce, fino a che non si inteneriscano le stesse zucchine e mescolando spesso per non farle attaccare al fondo. Nel caso, comunque, è possibile aggiungere dell’acqua.  

Una volta ben cotte, si può spegnere il fuoco e si può cospargere le zucchine di prezzemolo tritato. Nel frattempo, durante tali operazioni, si è posta una pentola d’acqua salata sul fuoco, per potervi cuocere la pasta. Fatto tutto questo, nel bicchiere del frullatore ad immersione si possono inserire il Grana, il Pecorino e due piccoli rami di prezzemolo, a cui poi aggiungervi dell’acqua di cottura della pasta e 15 grammi di olio extravergine di oliva. Poi, far emulsionare il tutto, fino a che diventi una crema.

A questo punto non resta che scolare la pasta e versarla nel tegame con le zucchine, per poi aggiungervi la crema di formaggi, mescolando bene il tutto. Una volta messa nel piatto, è possibile cospargere la pasta con ulteriore prezzemolo. Adesso è possibile portare in tavola i piatti e far gustare la prelibatezza di questa ricetta semplice ma gustosa.

La nostra variante con consigli e suggerimenti

Per quanto riguarda la pasta, è possibile utilizzare quella più gradita in famiglia o agli ospiti. Alcuni prediligono, ad esempio, le farfalle, mentre altri tendono a preferire i vermicelli. Per ciò che concerne invece i formaggi, anche in questo caso si può scegliere tra i numerosi e rinomati prodotti lattiero-caseari presenti a livello nazionale o locale. Noi abbiamo deciso di aggiungere a questa ricetta anche dei dadini di caciotta La Pecorella, da versare sulla pasta una volta messa nel piatto, in modo da renderla filante e ancora più gustosa.

Per rendere più saporito tale piatto, si potrebbero poi utilizzare delle foglie di menta e basilico da mettere nel tegame delle zucchine a fine cottura. Tali ulteriori ingredienti forniscono un aroma maggiormente particolare alla ricetta ed un gusto prelibato. Non resta che provare anche questa ulteriore variante, per i più curiosi.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.