I migliori formaggi per fare i dolci

La pasticceria oltre ad essere un lavoro per alcuni è una passione per tanti, soprattutto perché i dolci sono in grado di unire le persone e dare loro un momento di piacere condiviso.
Secondo molti chef stellati il dessert è il pasto più importante ma non per la sua difficoltà, ma perché è l’ultimo che il cliente mangia e per questo è quello che ricorderà, indipendentemente dal fatto che sia o meno un goloso di dolci.
Ma al di là della valenza che i dolci possiedono all’interno dei menù di chef stellati o di ristoranti più o meno rinomati, in Italia i dolci sono importanti e alcuni di essi vengono considerati il fiore all’occhiello della nostra cucina.
Alcuni di questi tra i più conosciuti vengono preparati con il formaggio, nonostante per molti suoni strano associare questo alimento alla dolcezza che poi rivela all’interno di un dessert.

La ricotta nei dolci

Come molti di voi probabilmente sanno la ricotta è protagonista di moltissimi dolci, soprattutto siciliani, ma essa è diventata ormai un ingrediente della tradizione da nord a sud ed apprezzato da cittadini provenienti da tutto il mondo.
In commercio è possibile trovare la ricotta di mucca, pecora e bufala ma quali sono le differenze? Una è davvero migliore dell’altra?
Prima di poter rispondere a queste domande bisogna riconoscere che la ricotta è, almeno in Italia, un alimento che viene utilizzato per molte preparazioni che vanno dall’antipasto al dolce, uno di quelli che bisognerebbe inventare se non ci fosse.
Naturalmente le diverse tipologie conferiscono una consistenza ed un gusto diverso a ciò che si desidera preparare e quindi l’acquisto va pensato in relazione al dolce prescelto, ma in ogni caso va precisato che in pasticceria viene per lo più utilizzata la ricotta di pecora.
È importante che il prodotto sia fresco al fine di donare al dolce la giusta consistenza ed il giusto sapore, in grado di risvegliare in chi la assaggia un legame con il territorio e con la tradizione.

Torta di girelle alla ricotta

Si tratta di uno di quei dolci semplici da preparare e adatti soprattutto per i più piccoli tanto per il gusto quanto per la velocità con cui è possibile prepararlo.

Ingredienti:

  • un rotolo di pasta sfoglia rettangolare;
  • 250g di ricotta;
  • 50g di gocce di cioccolato;
  • 6 amaretti;
  • 1/2 di vaniglia
  • 4 cucchiai di zucchero a velo

Preparazione:

Mescolate in una ciotola la ricotta e lo zucchero a velo, i semi di vaniglia, le gocce di cioccolato e sbriciolate gli amaretti con le mani, il tutto fino ad ottenere una crema omogenea.
A questo punto stendete la pasta sfoglia sulla superficie di lavoro su un foglio di carta forno e, aiutandovi con una spatola, distribuite in maniera omogenea la crema preparata prima. A questo punto arrotolate stretto incominciando da lato lungo verso l’altro fino ad ottenere un cilindro che dovrete tagliare a “rondelle” ampie circa 2 cm che andranno disposte le une accanto alle altre all’interno di una teglia circolare in modo da formare una torta di girelle.
Vi basterà metterle nel forno già caldo a 180° per circa 45-50 minuti o fino a doratura della pasta e state pur certi che tutti quanti non riusciranno a smettere di mangiarle!

Cheesecake al limone

La Cheesecake è il dolce al formaggio per eccellenza e quella al limone riesce a soddisfare il palato di molti per il suo sapore deciso e fresco ma allo stesso tempo dolce, un contrasto senza tempo.
Ma come si prepara?
Per prima cosa frullate i biscotti nel mixer e mescolateli insieme al burro fuso fino ad ottenere un composto omogeneo che dovrete versare sul fondo di uno stampo a cerniera e riponete il tutto in frigo.
Nel frattempo fate ammorbidire i fogli di gelatina in acqua fredda e una volta strizzati fateli sciogliere sul fuoco con un cucchiaio di latte.
In un’altra ciotola ponete la philadelphia e lo zucchero a velo fino a formare una crema a cui dovete aggiungere lo yogurt al limone, la scorza grattugiata, il succo di limone e la gelatina sciolta. Dopo aver mescolato bene il tutto aggiungete la panna montata fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea che va versata sulla base di biscotti preparata all’inizio.
Livellate al meglio che potete e riponetela in frigo per 2 ore.
Una volta fredda, preparate la gelatina al limone per la guarnizione: mettete in un pentolino dello zucchero, l’amido di mais e la buccia di limone grattugiata, aggiungete l’acqua ed il succo di limone e mescolate, ponete il pentolino sul fuoco e portate il composto ad ebollizione mescolando continuamente fino a che la gelatina non si sarà addensata.
Lasciate raffreddare la gelatina e riprendete la cheesecake da l frigo e spalmatela sulla superficie, infine riponete la torta ormai pronta per un’altra ora in frigo e una volta rimossa dallo stampo a cerniera potrete servirla su un piatto da portata e stupire tutti i vostri invitati con un prodotto fresco e buono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.