Allevamenti bovini, una soluzione per azzerare l’impatto ambientale

Diego D’Anselmo è il vincitore dell’AgroInnovation Award 2018 con la tesi “Approcci per la riduzione dei gas serra derivanti da allevamenti bovini”. Tale tesi riguarda una possibile soluzione per ridurre l’impatto ambientale dei gas serra (anidride carbonica, metano e protossido di azoto) generata dagli allevamenti bovini.

Si è calcolato che ogni bovino espelle in media 140 litri di metano all’anno, che equivale ad una perdita di energia del 10-14% rispetto all’energia grezza dell’alimento, dunque perché non abbattere l’impatto ambientale intervenendo su questo?

L’idea di D’Anselmo riguarda un sistema che dovrebbe aspirare i gas e purificare l’aria, da collocare sul soffitto in modo da sfruttare il flusso dell’aria. Una volta aspirata, l’aria viene epurata di metano, anidride carbonica, lievi percentuali di particolato (eliminati tramite filtri) e vapore acqueo.

Forse, in questo momento di crisi per l’ambiente, tali sistemi possono permettere di attuare un grande cambiamento, pur partendo dal piccolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.